Normativa Leggi Decreti del presidente della repubblica, del Ministro ... - Delibere, Regolamenti, Ordinanze, Circolari

Normativa Nazionale   Normativa  Leggi









O.P.C.M. 21/03/2006 n. A/30

REGIONE TOSCANA ORDINANZA Ordinanza commissariale 21 marzo 2006 n. A/30

Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3325 del 7 novembre 2003. Termine ultimo per l'erogazione dei contributi di autonoma sistemazione (30 giugno 2006). Liquidazione contributi autonoma sistemazione dal 1° ottobre 2005 al 31 dicembre 2005.

Il Commissario Delegato

-Vista la legge 24 febbraio 1992, n. 225, «Istituzione del Servizio Nazionale della Protezione Civile»;

- Visto che per gli eccezionali eventi atmosferici che hanno colpito il territorio della provincia di Massa Carrara il 23 e 24 settembre 2003 il Presidente del Consiglio dei Ministri con decreto del 29 settembre 2003 ha dichiarato lo stato di emergenza fino al 30 settembre 2004, poi prorogato fino al 31 dicembre 2005 con decreto-legge n. 355/2003 convertito con legge 27 febbraio 2004, n. 47;

- Vista l'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3325 del 7 novembre 2003 con la quale l'Assessore alla protezione civile della regione Toscana č stato nominato Commissario delegato, ai sensi e per gli effetti dell'art. 5 della legge 24 febbraio 1992 n. 225;

-Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 2 dicembre 2005 che ha prorogato lo stato di emergenza in relazione ai predetti eventi atmosferici fino al 31 dicembre 2006;

- Viste le competenze attribuite al Commissario ai sensi degli artt. 1 e 6 dell'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3325/2003;

- Considerato che l'art. 6 della medesima ordinanza assegna al Commissario, per lo svolgimento di tali competenze, la somma di Euro 10.000.000,00 e che in base a quanto previsto dal decreto-legge n. 355/2003 sopra citato č stato stipulato un mutuo con la Cassa depositi e prestiti per un finanziamento di Euro 2.733.347,73 a valere sull'annualitą 2005 e di altrettanti Euro 2.733.347,73 a valere sull'annualitą 2006;

-Preso atto che tali risorse sono state ripartite tra le varie tipologie di interventi con ordinanze commissariali n. A/1 del 18 dicembre 2003, n. A/4 del 19 aprile 2004 e n. A/9 del 9 agosto 2004;

-Visto che in particolare sono stati destinati Euro 1.200.000,00 alle iniziative di sostegno finanziario per i nuclei familiari, le cui abitazioni di residenza siano oggetto di provvedimento di inagibilitą nella forma di contributi per l'autonoma sistemazione e di contributi finalizzati al rientro dei medesimi nelle proprie abitazioni, tramite recupero della agibilitą degli edifici e il ripristino dei beni mobili essenziali;

-Richiamata l'ordinanza n. A/2 del 28 gennaio 2004 il Commissario ha approvato le disposizioni per l'attivazione delle iniziative di sostegno finanziario a favore dei nuclei familiari evacuati a seguito dell'evento alluvionale del 23 settembre 2003 nella provincia di Massa Carrara;

- Considerato che dalla data in cui si sono verificati i predetti eventi alluvionali sono ormai trascorsi pił di due anni e che nuclei familiari evacuati sono in gran parte rientrati nelle loro abitazioni;

-Ritenuto pertanto di fissare come termine ultimo per l'erogazione del contributo per l'autonoma sistemazione a beneficio dei nuclei familiari evacuati, ferma restando la possibilitą di proroga in riferimento a casi specifici, debitamente circostanziati e comunicati, relativamente ai quali sono ancora in corso gli interventi di ristrutturazione degli immobili danneggiati;

-Vista la nota prot. 020PC 2006 n. 8250 del 23 febbraio 2006 con cui il comune di Carrara ha indicato i nuclei familiari evacuati nel periodo dal 1° ottobre 2005 al 31 dicembre 2005 e quantificato in Euro 3.600,00 l'importo da erogare per l'autonoma sistemazione;

- Considerato che ai fini della liquidazione il comune ha dato atto di avere effettuato le verifiche previste dalle disposizioni di cui all'ordinanza n. A/2 circa il numero dei componenti dei nuclei familiari e il protrarsi della evacuazione, nonchč trasmesso la documentazione indicata nella nota commissariale del 14 aprile 2004 prot. 120/11187/10.3.2;

-Verificata quindi dalla struttura regionale competente la regolaritą e completezza della documentazione richiesta ai fini della liquidazione dei contributi sopra specificati;

-Ritenuto pertanto di procedere in base alla suddetta richiesta alla liquidazione a favore del comune di Carrara della somma di Euro 3.600,00 per l'autonoma sistemazione dei nuclei familiari evacuati dal 1° ottobre 2005 al 31 dicembre 2005;

Ordina:

1. Di fissare al 30 giugno 2006, per le ragioni esposte in premessa, il termine ultimo per l'erogazione del contributo di autonoma sistemazione a beneficio dei nuclei familiari evacuati, ferma restando la possibilitą di proroga in riferimento a casi specifici, debitamente circostanziati e comunicati, relativamente ai quali sono ancora in corso gli interventi di ristrutturazione degli immobili danneggiati;

2. Di liquidare a favore del comune di Carrara l'importo di Euro 3.600,00 per consentire l'erogazione del contributo per l'autonoma sistemazione a beneficio dei nuclei familiari evacuati;

3. Di imputare la suddetta liquidazione sulle risorse depositate sulla contabilitą speciale intestata al Commissario delegato presso la Banca d'Italia - Sezione di Tesoreria provinciale di Firenze n. 3959, destinate ai sensi dell'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3325/2003;

4. Di comunicare la presente ordinanza al comune di Carrara e di disporne la pubblicazione per estratto sul Bollettino ufficiale della regione Toscana nonchč nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Firenze, 21 marzo 2006 Il commissario delegato: Artusa

 

Pagina 1/1

 



Normativa Italiana | Privacy, Disclaimer, © | Contact

2008-2011© Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional