Normativa Leggi Decreti del presidente della repubblica, del Ministro ... - Delibere, Regolamenti, Ordinanze, Circolari

Normativa Nazionale   Normativa  Leggi









O.M. 31/12/2001 n. 271

SARDEGNA ORDINANZA 31 DICEMBRE 2001

Sistema Flumendosa-Campidano-Cixerri (Genna Is Abis). Programmazione dell'utilizzo dei volumi di risorsa derivabili fino alla data del 31 gennaio 2002. (Ordinanza n. 271) . (GU n. 29 del 4-2-2002)

IL COMMISSARIO GOVERNATIVO

- Vista l'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 2409 in data 28 giugno 1995, con la quale il ipresidente della giunta regionale è stato nominato, ai sensi dell'art. 5 della legge 24 febbraio 1992, n. 225, Commissario governativo per l'emergenza idrica in Sardegna;

- Vista l'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 2424 in data 24 febbraio 1996, con la quale sono state apportate modifiche ed integrazioni alla predetta ordinanza n. 2409/1995;

-Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 16 giugno 2000, con il quale è stato prorogato, per ultimo, lo stato di emergenza idrica in Sardegna fino alla data del 31 dicembre 2001;

-Vista l'ordinanza commissariale n. 256 del 24 ottobre 2001, con la quale relativamente al Sistema Flumendosa-Campidano-Cixerri sono stati disposti vincoli delle risorse invasate e sono state regolamentate le erogazioni per uso potabile, industriale ed irriguo, con effetto sino al 31 dicembre 2001;

- Atteso che, l'assessorato regionale dei lavori pubblici, con nota prot. n. 25409 del 21 dicembre 2001, ha espresso l'avviso che sia necessario il mantenimento dei vincoli fissati con ordinanza n. 256 del 24 ottobre 2001 ed ha formulato una ipotesi di riparto, fra i vari usi, delle risorse invasate, sino alla data del 31 gennaio 2002, segnalando inoltre che in assenza di ulteriori significativi afflussi, occorrerà provvedere, sin dalla prima metà di gennaio 2002, al trasferimento di risorse idriche dall'Alto Flumendosa (Bau Muggeris) e introdurre al contempo ulteriori restrizioni nei settori civili e industriali;

- Atteso che i componenti di espressione regionale della commissione scientifica nominata a supporto del Commissario governativo per l'emergenza idrica in Sardegna hanno espresso parere favorevole in riferimento alla suddetta proposta di riparto delle risorse;

-Ritenuto di dover reiterare i vincoli disposti per l'uso idropotabile dalla sopracitata ordinanza n. 256/2001;

-Ordina:

Art. 1. Disposizioni relative al Sistema Alto Flumendosa

1. Con effetto immediato è vincolato il volume disponibile negli invasi di Bau Muggeris e Santa Lucia e dei successivi deflussi naturali scolanti.

2. I volumi vincolati nell'invaso di Bau Muggeris, sono riservati quale scorta per uso idropotabile a favore del Sistema Medio Flumendosa Campidano.

3. Con effetto immediato è autorizzata l'erogazione dal 1 gennaio al 31 gennaio 2002 dei seguenti quantitativi: Valori in milioni di mc Usi civili e industriali (Ogliastra da S. Lucia) 0,33 Usi civili E.S.A.F. (Ogliastra da Bau Muggeris) 0,17 Usi per abbeveraggio bestiame per CO.BO. Ogliastra 0,1 Totale erogazione 0,6

Art. 2. Disposizioni relative al Sistema Flumendosa Campidano-Cixerri-Bau Pressiu

1. Con effetto immediato è vincolato, fino alla data del 31 gennaio 2002, quale scorta per uso idropotabile, il volume invasato al 31 dicembre 2001 ed i successivi afflussi scolanti ai serbatoi del sistema del Medio Flumendosa,

2. Con effetto immediato è vincolato un volume pari a 3 Mmc disponibile nel serbatoio di Bau Pressiu, quale riserva per l'alimentazione del Sulcis nel caso di disservizi del collegamento Cixerri-Bau Pressiu.

3. L'orario di erogazione per uso potabile viene confermato in misura non superiore a 9 ore/giorno.

4. Per gli usi industriali l'erogazione viene fissata in 1,1 Mmc/mese.

5. È vietato l'utilizzo delle risorse idriche per usi irrigui. Per gli usi di abbeveraggio bestiame e serre i quantitativi erogati devono essere contenuti nel limite di circa 100.000 mc/mese; 6. Per l'acquedotto del Sulcis, gestito dall'E.S.A.F., ferma restando l'assegnazione dei volumi, i predetti limiti di erogazione possono essere stabiliti dall'Ente gestore in funzione delle particolari situazioni locali.

Art. 3. Assegnazione delle risorse idriche del sistema Medio Flumendosa - Caimpidano

- Cixerri Dal 1 gennaio al 31 gennaio 2002 i volumi di risorsa disponibili Valori in milioni di mc Usi civili * 8,1 Usi abbeveraggio, serre C.B. 0,1 Usi industriali 1,1 Rilasci ambientali, usi minori irrigui, industriali e perdite 1,0 Totale erogazione 10,3 * Sono ricomprese le forniture integrative di soccorso a favore dello schema acquedottistico n. 38 Villacidro.

Art. 4 La regione autonoma della Sardegna provvederà con urgenza allo stanziamento delle risorse finanziarie necessarie al trasferimento, da altri sistemi, delle risorse idriche necessarie all'integrazione del sistema Medio Flumendosa- Campidano-Cixerri. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e di far osservare la presente ordinanza. La presente ordinanza è immediatamente esecutiva, ed è pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, ai sensi dell'art. 5 della legge 24 febbraio 1992, n. 225, e nel bollettino ufficiale, parte II, della regione Sardegna.

Cagliari, 31 dicembre 2001 Il Commissario governativo: Pili

 

Pagina 1/1

 



Normativa Italiana | Privacy, Disclaimer, © | Contact

2008-2011© Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional