Normativa Leggi Decreti del presidente della repubblica, del Ministro ... - Delibere, Regolamenti, Ordinanze, Circolari

Normativa Nazionale   Normativa  Leggi









O. 31/07/2006 n. 436

COMMISARIO GOVERNATIVO EMERGENZA IDRICA IN SARDEGNA

Ordinanza 31/07/2006 n. 436

Opere urgenti per il recupero delle risorse idriche con riduzione delle perdite. Progetto: «Realizzazione del sistema di rilancio delle acque del Rio San Giovanni per l'approvvigionamento del bacino "Pinna" nel distretto irriguo di Arzachena» - ente attuatore: Consorzio di bonifica della Gallura. Approvazione perizia suppletiva e di variante.

Il sub-commissario governativo

-Vista l'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 2409 del 28 giugno 1995, con la quale il presidente della regione è stato nominato, ai sensi dell'art. 5 della legge 24 febbraio 1992 n. 225, Commissario governativo per l'emergenza idrica in Sardegna;

-Vista l'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 2424 del 24 febbraio 1996, con la quale sono state apportate modifiche ed integrazioni alla predetta ordinanza n. 2409 del 28 giugno 1995;

- Vista l'ordinanza del Ministro dell'interno - Delegato per la protezione civile n. 3196 del 12 aprile 2002, articoli 13 e 14;

-Vista l'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3243 del 29 settembre 2002 con la quale sono stati conferiti ulteriori poteri al Commissario governativo;

-Vista l'ordinanza del Presidente del Consiglio n. 3386 del 14 dicembre 2004 con la quale il presidente della regione Sardegna è stato confermato quale commissario delegato per l'emergenza idrica fino al 31 dicembre 2006 con la previsione di prosecuzione in regime ordinario delle attività avviate dal commissario stesso in regime straordinario;

-Atteso che tra le opere previste nel programma commissariale di interventi per il superamento dell'emergenza idrica, ordinanza n. 255/01, è ricompreso l'intervento «Opere urgenti per il recupero risorse idriche con riduzione perdite» da realizzarsi a cura del Consorzio di bonifica della Gallura per un importo di Euro 2.065.827,59;

-Atteso che il Consorzio di bonifica della Gallura ha previsto con D.D.A. n. 60 del 26 febbraio 2002 di destinare le somme concesse dalla suddetta ordinanza alla realizzazione delle seguenti opere:

• Realizzazione del sistema di rilancio delle acque del Rio S. Giovanni per l'approvvigionamento del bacino Pinna nel distretto irriguo di Arzachena: Euro 450.000,00;

• Realizzazione del sistema di sollevamento delle acque del Rio Toltu per l'approvvigionamento del distretto irriguo di Olbia: Euro 282.000,00;

• Realizzazione del sistema di sollevamento delle acque del Rio Oddastru al canale di adduzione del distretto irriguo di Arzachena: Euro 243.000,00;

• Lavori di impermeabilizzazione dei bacini di compenso «B» e «T» e sostituzione tratte di condotte fatiscenti Euro 1.090.827,59;

-Atteso che con ordinanza n. 382 del 30 dicembre 2003 è stato approvato il progetto dei lavori: «Realizzazione del sistema di rilancio delle acque del Rio S. Giovanni per l'approvvigionamento del bacino Pinna nel distretto irriguo di Arzachena», e ne è stata affidata al Consorzio di bonifica della Gallura l'attuazione dello stesso per un importo complessivo di Euro 450.000,00 con il seguente quadro economico:

A) Lavori A1) Lavori a base d'asta .... Euro 308.112,93 A2) Oneri per la sicurezza (non soggetti a ribasso) ..... Euro 6.224,07 Euro 314.337,00

B) Somme a disposizione dell'amministrazione B1) Spese generali .... Euro 40.863,81 B2) I.V.A. .... Euro 71.040,16 B3) Allaccio ENEL .... Euro 3.672,62 B4) Espropri .... Euro 10.720,70 B5) Imprevisti .... Euro 9.365,71 Euro 135.663,00 Totale Euro 450.000,00

-Atteso che con ordinanza n. 405 dell'8 settembre 2004, in relazione alle economie derivanti dal ribasso d'asta, il quadro economico dell'intervento «Realizzazione del sistema di rilancio delle acque del Rio San Giovanni per l'approvvigionamento del bacino Pinna nel distretto irriguo di Arzachena» è stato rimodulato come segue:

A) Lavori A1) Lavori .... Euro 267.626,89 A2) Oneri per la sicurezza (non soggetti a ribasso) ..... Euro 6.224,07 Euro 273.850,96

B) Somme a disposizione dell'amministrazione B1) Spese generali .... Euro 40.863,81 B2) I.V.A. .... Euro 62.942,95 B3) Allaccio ENEL .... Euro 3.672,62 B4) Espropri .... Euro 10.720,70 B5) Imprevisti .... Euro 9.365,71 Euro 127.565,79 Totale Euro 401.416,75 B1) Spese generali .... Euro 43.944,24 B2) I.V.A. 20% .... Euro 64.031,02 B3) Allaccio ENEL .... Euro 3.672,62 B4) Spese acquisizione aree .... Euro 7.847,16 Euro 119.495,04 Totale Euro 401.416,75

- Atteso che il Consorzio di bonifica della Gallura con nota prot. 3559 del 3 luglio 2006 ha trasmesso ai fini dell'approvazione, la perizia suppletiva di variante n. 1 redatta dal direttore dei lavori e approvata dal Consorzio medesimo, ai sensi dell'art. 25, comma 3 della legge n. 109/1994, con delibera n. 100 del 20 giugno 2006, unitamente alla relazione tecnica descrittiva del responsabile del procedimento sulle lavorazioni resesi necessarie durante il corso dei lavori;

- Atteso che la perizia prevede un importo in aumento entro il 5% dell'importo netto contrattuale e trova copertura nella somma stanziata per il finanziamento dell'intervento (ex art. 25, terzo comma legge n. 109/1994);

-Ritenuto pertanto, sulla base della citata deliberazione del Consorzio di bonifica della Gallura di dover approvare la predetta perizia di variante n. 1 con il seguente quadro economico:

A) Lavori A1) Lavori .... Euro 275.697,64 A2) Oneri per la sicurezza (non soggetti a ribasso) ..... Euro 6.224,07 Euro 281.921,71

B) Somme a disposizione dell'amministrazione

-Vista l'ordinanza n. 428 con la quale l'assessore regionale dei lavori pubblici, dott. Carlo Mannoni, è stato nominato sub-commissario con compiti di coordinamento generale di tutte le attività di competenza del Commissario governativo per l'emergenza idrica in Sardegna, e con l'incarico, tra gli altri, di sub-commissario per l'attuazione delle programmazione commissariale;

-Atteso che l'emanazione del presente atto rientra tra le funzioni delegate al sub-commissario governativo con l'ordinanza n. 428 del 12 settembre 2005;

Ordina:

1. Sulla base della determinazione del Consorzio di bonifica della Gallura, citata in premessa è approvata la perizia suppletiva e di variante relativa ai lavori di: «Realizzazione del sistema di rilancio delle acque del Rio San Giovanni per l'approvvigionamento del bacino Pinna nel distretto irriguo di Arzachena» dell'importo di Euro 401.416,75 secondo il seguente quadro economico:

A) Lavori A1) Lavori .... Euro 275.697,64 A2) Oneri per la sicurezza (non soggetti a ribasso) ..... Euro 6.224,07 Euro 281.921,71

B) Somme a disposizione dell'amministrazione B1) Spese generali .... Euro 43.944,24 B2) I.V.A. 20% .... Euro 64.031,02 B3) Allaccio ENEL .... Euro 3.672,62 B4) Spese acquisizione aree .... Euro 7.847,16 Euro 119.495,04 Totale Euro 401.416,75

2. Per quanto non espressamente previsto nella presente ordinanza si richiama quanto previsto dalle sopraccitate ordinanze n. 382 del 30 dicembre 2003 e n. 405 dell'8 settembre 2004. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente ordinanza. La presente ordinanza sarà pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, ai sensi dell'art. 5, comma 6 della legge 24 febbraio 1992, n. 225, e nel bollettino ufficiale della regione Sardegna, parte II.

Cagliari, 31/07/2006 Il sub-commissario governativo Mannoni

 

Pagina 1/1

 



Normativa Italiana | Privacy, Disclaimer, © | Contact

2008-2011© Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional