Normativa Leggi Decreti del presidente della repubblica, del Ministro ... - Delibere, Regolamenti, Ordinanze, Circolari

Normativa Nazionale   Normativa  Leggi









O. 14/06/2004 n. A/6

ORDINANZA REGIONE TOSCANA 14 GIUGNO 2004

(GU n. 154 del 3-7-2004)

Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3325 del 7 novembre 2003 - Attuazione dell'ordinanza n. A/1 del 18 dicembre 2003 in relazione al finanziamento dell'intervento di smaltimento dei rifiuti depositati a seguito dell'alluvione in aree private.

(Ordinanza n. A/6).

Il Commissario Delegato

-Vista la Legge 24 febbraio 1992, n. 225 «Istituzione del Servizio nazionale della protezione civile»;

- Visto che per gli eccezionali eventi atmosferici che hanno colpito il territorio della provincia di Massa Carrara il 23 e 24 settembre 2003, il Presidente del Consiglio dei Ministri con Decreto del 29 settembre 2003 ha dichiarato lo stato di emergenza fino al 31 settembre 2004;

- Vista l'Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3325 del 7 novembre 2003 con la quale l'assessore alla protezione civile della regione Toscana č stato nominato Commissario delegato, ai sensi e per gli effetti dell'art. 5 della Legge 24 febbraio 1992, n. 225;

-Viste le competenze attribuite al Commissario ai sensi degli articoli 1 e 6 dell'ordinanza sopra richiamata;

- Considerato che l'art. 6 della medesima ordinanza assegna al Commissario, per lo svolgimento di tali competenze, la somma di Euro 10.000.000,00;

-Preso atto della ripartizione di tali risorse tra le varie tipologie di interventi effettuata con precedente ordinanza commissariale n. A/1 del 18 dicembre 2003, nell'ambito della quale sono stati accantonati, in attesa della attivazione degli specifici finanziamenti richiesti con nota n. 101/21182/10.3.2 del 9 settembre 2003 al capo del Dipartimento della protezione civile e al Ministero dell'ambiente, Euro 3.000.000,00 per procedere allo smaltimento dei rifiuti depositati in base all'ordinanza del sindaco del comune di Carrara del 25 settembre 2000 in tre aree rappresentate rispettivamente da un capannone chiuso ed impermeabilizzato in area Syndial (ex Enichem), da un terreno impermeabilizzato al'interno dell'area ASI e dai letti di essiccamento presso il depuratore del Lavello;

-Considerato che fino ad oggi non sono state attivate le specifiche linee finanziarie richieste e che, visto il periodo di tempo trascorso, si rende urgente e improrogabile l'esecuzione dell'intervento di trattamento e/o smaltimento dei predetti rifiuti;

- Ritenuto quindi di dare attuazione a quanto previsto dal punto 7 dell'ordinativo della citata ordinanza commissariale n. A/1 del 18 dicembre 2003, utilizzando i 3.000.000,00 di euro accantonati;

-Sentiti gli enti locali interessati;

-Viste le deroghe previste dall'art. 5 dell'ordinanza PCM 3325/2003;

Ordina:

1. Di dare attuazione a quanto previsto dalla precedente ordinanza commissariale n. A/1 del 18 dicembre 2003, punto 7 dell'ordinativo, attivando le procedure necessarie per la realizzazione dell'intervento di smaltimento e/o recupero dei rifiuti depositati in base all'ordinanza del sindaco del comune di Carrara del 25 settembre 2000 in tre aree rappresentate rispettivamente da un capannone chiuso ed impermeabilizzato in area Syndial (ex Enichem), da un terreno impermeabilizzato all'interno dell'area ASI e dai letti di essiccamento presso il depuratore del Lavello.

2. Di approvare per la predisposizione dell'intervento di smaltimento e/o recupero dei rifiuti il disciplinare tecnico allegato al presente atto sotto la lettera «A» quale parte integrante e sostanziale.

3. Utilizzare per la progettazione e realizzazione di detto intervento la somma di Euro 3.000.000,00 a tal fine accantonata in base alla predetta ordinanza n. A/1 del 18 dicembre 2003.

4. Di individuare ai sensi dell'art. 1, comma 2, dell'ordinanza PCM 3325/2003 quale soggetto attuatore il comune di Carrara.

5. Di riservarsi di stabilire con successivo provvedimento la documentazione che il comune deve presentare al Commissario delegato in sede di rendicontazione delle spese sostenute per l'esecuzione del predetto intervento.

6. Di comunicare la presente ordinanza al comune di Carrara nonchč per conoscenza al comune di Massa nonchč alla provincia di Massa e Carrara e di disporne la pubblicazione per estratto nel bollettino ufficiale della regione Toscana.

Firenze, 14 giugno 2004 Il commissario delegato: Franci

 

Pagina 1/1

 



Normativa Italiana | Privacy, Disclaimer, © | Contact

2008-2011© Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional