Normativa Leggi Decreti del presidente della repubblica, del Ministro ... - Delibere, Regolamenti, Ordinanze, Circolari

Normativa Nazionale   Normativa  Leggi









D.P.C.M. 31/01/2003

(GU n. 31 del 7-2-2003)

Dichiarazione dello stato di emergenza a seguito degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei giorni 23, 24 e 25 gennaio 2003, nel territorio delle regioni Abruzzo e Molise, nei giorni 24, 25 e 26 gennaio 2003, nel territorio della regione Campania, e, nei giorni 24, 25 e 26 gennaio 2003, nel territorio della provincia di Foggia.

Il Presidente del Consiglio dei Ministri

-Visto l'art. 5 della Legge 24 febbraio 1992, n. 225;

-Visto l'art. 107 del Decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112;

- Visto il Decreto-Legge 7 settembre 2001, n. 343, convertito, con modificazioni, dalla Legge 9 novembre 2001, n. 401;

-Vista la nota del 27 gennaio 2003, con la quale la regione Abruzzo ha chiesto la dichiarazione dello stato di emergenza in relazione agli eventi alluvionali che hanno interessato il territorio regionale nei giorni 23, 24 e 25 gennaio 2003;

- Vista la nota del 29 gennaio 2003, con la quale la regione Molise ha chiesto la dichiarazione dello stato di emergenza in relazione agli eventi alluvionali dei giorni 23, 24 e 25 gennaio 2003, che hanno colpito vaste aree del territorio regionale, determinando grave ed incombente pericolo per la pubblica e privata incolumità, nonchè ingenti danni a strutture ed infrastrutture, sia pubbliche che private;

-Vista la nota del 29 gennaio 2003, con la quale la regione Puglia ha chiesto la dichiarazione dello stato di emergenza in relazione agli eventi alluvionali dei giorni 24, 25 e 26 gennaio 2003, che hanno colpito la provincia di Foggia provocando dissesti idrogeologici diffusi nonchè gravi danni;

-Vista la nota del 30 gennaio 2003, con la quale la regione Campania ha chiesto la dichiarazione dello stato di emergenza in relazione agli eventi alluvionali, dei giorni 24, 25 e 26 gennaio 2003, che hanno colpito alcuni comuni della regione causando danni ad infrastrutture, abitazioni ed attività produttive;

-Viste le note del 25, 26, 27 e 28 gennaio 2003 dell'ufficio territoriale del Governo di Foggia, con le quali viene rappresentata la gravità della situazione determinatasi in tutto il territorio provinciale a seguito dei gravi eventi alluvionali verificatisi nei giorni 24, 25 e 26 gennaio 2003;

-Tenuto conto che l'eccezionale ondata di maltempo ha causato ingenti danni nelle aree territoriali della regioni interessate, così come evidenziato nelle delibere regionali trasmesse;

- Considerato quindi che è assolutamente urgente procedere alle operazioni di rimozione delle cennate situazioni di rischio e messa in sicurezza dei territori delle regioni colpite dagli eventi alluvionali;

-Tenuto conto che gli eventi meteorologici hanno provocato la tracimazione dei maggiori bacini lacuali, lo straripamento e l'esondazione di fiumi e torrenti, per effetto dei quali si sono verificati crolli di ponti, frane e smottamenti, nonchè danni alla viabilità, con ogni conseguente grave pericolo per l'incolumità della cittadinanza;

- Considerato che la natura e la violenza degli eventi meteorologici hanno causato gravi difficoltà al tessuto economico e sociale delle zone interessate, e, pertanto, risulta necessario fronteggiare la situazione determinatasi mediante l'utilizzo di mezzi e poteri straordinari;

-Ritenuto quindi necessario attuare tutti gli interventi straordinari per il superamento dell'emergenza, ricorrendo, nel caso di specie, i presupposti di cui all'art. 5, comma 1, della Legge 24 febbraio 1992, n. 225;

-Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri adottata nella riunione del 31 gennaio 2003;

Decreta: Ai sensi e per gli effetti dell'art. 5, comma 1, della Legge 24 febbraio 1992, n. 225, in considerazione di quanto in premessa, è dichiarato, fino al 1 febbraio 2004, lo stato di emergenza a seguito degli eccezionali eventi metereologici verificatisi, nei giorni 23, 24 e 25 gennaio 2003, nel territorio delle regioni Abruzzo e Molise, nei giorni 24, 25 e 26 gennaio 2003, nel territorio della regione Campania, e, nei giorni 24, 25 e 26 gennaio 2003, nel territorio della provincia di Foggia. Il presente Decreto verrà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 31 gennaio 2003 Il Presidente: Berlusconi

 

Pagina 1/1

 



Normativa Italiana | Privacy, Disclaimer, © | Contact

2008-2011© Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional