Normativa Leggi Decreti del presidente della repubblica, del Ministro ... - Delibere, Regolamenti, Ordinanze, Circolari

Normativa Nazionale   Normativa  Leggi









D.P.C.M. 13/07/2004

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 13 LUGLIO 2004

(GU n. 168 del 20-7-2004)

Proroga dello stato di emergenza nella città di Milano, a seguito degli ingenti danni causati alla sede della regione Lombardia dall'evento del 18 aprile 2002.

Il Presidente del Consiglio dei Ministri

-Visto l'art. 5 della Legge 24 febbraio 1992, n. 225;

-Visto l'art. 107 del Decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112;

-Visto il Decreto-Legge 7 settembre 2001, n. 343, convertito, con modificazioni, dalla Legge 9 novembre 2001, n. 401;

- Considerato che con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri protempore in data 19 dicembre 2003 è stato prorogato lo stato di emergenza nella città di Milano, in relazione agli ingenti danni causati alla sede della Regione Lombardia dall'evento del 18 aprile 2002;

-Vista la richiesta di un'ulteriore proroga dello stato di emergenza fatta pervenire, con nota in data 4 giugno 2004, dal presidente della regione Lombardia, al fine di completare tutte le attività che sono necessarie per concludere gli interventi;

- Considerato che si rende necessario condurre a termine gli interventi messi in atto dal commissario delegato per la completa ripresa della funzionalità della sede della regione Lombardia;

- Considerato altresì che, secondo quanto prospettato dal presidente della regione Lombardia nella sopra citata nota del 4 giugno 2004, sarebbe tuttora in corso di definizione il progetto ed il relativo affidamento dei lavori per la riqualificazione delle aree adiacenti al complesso Pirelli, sicchè ricorre la necessità della permanenza del regime derogatorio dell'ordinamento giuridico vigente;

-Ravvisata la necessità di evitare soluzioni di continuità nell'azione di carattere straordinario posta in essere dal commissario delegato con i poteri conferiti con l'Ordinanza n. 3219 del 7 giugno 2002;

-Ritenuto quindi necessario, per il superamento della situazione emergenziale, attuare tutti gli interventi straordinari, ricorrendo i presupposti di cui all'art. 5, comma 1, della Legge 24 febbraio 1992, n. 225;

-Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 9 luglio 2004; D.P.C.M. 13-07-2004 – Proroga dello stato di emergenza nella città di Milano.

Decreta: Ai sensi e per gli effetti dell'art. 5, comma 1, della Legge 24 febbraio 1992, n. 225, e per quanto evidenziato in premessa, è prorogato sino e non oltre il 30 novembre 2004 lo stato di emergenza in ordine alla situazione determinatasi a seguito degli ingenti danni causati alla sede della Regione Lombardia dall'evento del 18 aprile 2002. Il presente Decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 13 luglio 2004 Il Presidente: Berlusconi

 

Pagina 1/1

 



Normativa Italiana | Privacy, Disclaimer, © | Contact

2008-2011© Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional